Chi siamo

Progetto realizzato con il finanziamento concesso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per l’annualità 2018 a valere sul Fondo per il finanziamento di progetti e attività di interesse generale nel terzo settore di cui all’art. 72 del decreto legislativo n.117/2017

Siamo un gruppo di giovani della Pedemontana Pordenonese attivi in diversi campi, uniti dalla passione per le tematiche ambientali. Vogliamo dare il nostro contributo per valorizzare il nostro territorio in chiave sostenibile, offrire opportunità di incontro, condivisione e crescita per giovani e non solo.

Il nostro progetto ERREfest è stato reputato interessante ed è stato parzialmente finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Nora Piccini

26 anni, nata e cresciuta a Venezia, si avvicina da giovanissima a tematiche ambientali. Durante le estati del liceo lavora in un’azienda agricola e frequenta il PDC di permacultura. Idea e organizza tre edizioni di  (S)CAMBIANDO, evento con scambio vestiti usati, laboratori e concerti. A vent’anni si trasferisce a Polcenigo e avvia il progetto agricolo e permaculturale l’AmA. Con questo progetto partecipa alla call for ideas di ReStartAlp e viene selezionata per partecipare al campus. Qui – oltre a mandare a repentaglio il suo progetto per amore – acquisisce nuove importanti competenze, soprattutto organizzative e gestionali. Creativa e insofferente, insoddisfatta e fervida di ispirazioni, decide di unire le sue mille idee e passioni e dà vita al gruppo ERRE


Ilaria Filippin

Mi chiamo Ilaria e ho 27 anni. Sono nata in mezzo alle montagne e fin da piccola ho sentito un grande amore per l’ambiente che ci circonda e per tutte le altre creature con cui condividiamo la terra. La mia vita procedeva tranquilla fino a che 5 anni fa mi sono ritrovata in una riserva naturale in Croazia dove la spiaggia era composta completamente di pezzi di plastica, lì ho capito che eravamo nei guai fino al collo e che dovevamo cambiare tutto. Poco dopo ho imparato anche che i rifiuti sono un problema relativamente piccolo rispetto a tutti quelli che abbiamo creato e che dobbiamo affrontare. Da quel giorno ho cambiato la mia vita e cerco di far conoscere a tutti quelli che ho vicino modi per vivere in maniera più sostenibile. Faccio parte di ERRE perché voglio far parte del cambiamento e perché creare qualcosa di bello con persone che la pensano come me mi da un po’ di speranza


Selene Millo

Consulente e progettista turistica, mi occupo di ideare proposte per scoprire il mio territorio, il Friuli occidentale. Mi rivolgo prevalentemente a un turista attento alla natura e alla sostenibilità: per questo motivo, i miei tour includono sempre una giornata di trekking e un’uscita in e-bike. In ogni esperienza che si rispetti, non può poi mancare l’aspetto enogastronomico. I produttori che coinvolgo sono particolarmente attenti a combattere lo spreco alimentare e delle risorse. Nel mio quotidiano, soffro ogni volta che sono costretta a buttare del cibo. Questo mi porta a inventare sempre nuove ricette con quello che rimane, tanto da aver istituito con un amico le “Frigovuotonights”, serate in cui si sperimentano nuovi abbinamenti svuotafrigo!


Maria Elena Lo Mauro

27 anni, nata a Palermo, cresciuta nella periferia di Milano e girovagato per l’Europa tramite volontariato presso fattorie. Panettiera e non solo, attratta da uno stile di vita di auto-sussistenza, produzione e trasformazione di cibo sano. Sogna ad occhi aperti di essere parte di una comunità di persone di simile orientamento la cui direzione sia un futuro dove sostenibilità e collaborazione sociale siano normalità


Alessia Pellegrin

19 anni, nata a Pordenone e cresciuta a Dardago. Fin da adolescente inizia ad interessarsi alle tematiche ambientali, per questo motivo incomincia un anno di volontariato in un progetto di salvaguardia ambientale, tramite il servizio civile. Uno dei suoi sogni e obiettivi è quello di coinvolgere sempre più persone ad uno stile di vita consapevole e sostenibile, in modo tale da tutelare il pianeta e la comunità. Per cercare di raggiungere il futuro in cui spera, decide di unirsi ad altri ragazzi accomunati dal suo stesso interesse, il gruppo ERRE


Rita Forino

Rita


Igor Uliana

Igor


Luigino Bravo

Luigino


Axel Ortolan

Axel


Matteo Astolfi

Matteo